Facebook

"La classe non è acqua" è uno spazio curato da Arconvert,

"La classe non è acqua" racconta il vino, e per raccontarlo non si affida a quelle descrizioni (oscure ai più) del tipo: "il nostro vino ha colore rubino brillante" o "al naso questo rosso risulta vivo, varietale e succoso".

Per queste cose, serve un sommelier.

Noi de "La classe non è acqua" raccontiamo il vino partendo dalle "questioni d'immagine": il supporto per l'etichetta e il design, l'ispirazione e lo stile con cui il vino si "presenta", prima ancora di stappare la bottiglia.

Per carità, quando saremo un po' ebbri (s)parleremo di gusto, o ci confronteremo con il mal di testa.

Ma questo dipenderà da quanti ne berremo insieme.

Insomma, che si fa?
Stappiamo la prima? 

Alla salute!